La gestione

Per la gestione dei suoi impianti SEA Energia si avvale di tecnologie avanzate, tecnici altamente specializzati, elevati standard di sicurezza e rispetto per l'ambiente.

La gestione

La tecnologia avanzata degli impianti e la strategia gestionale della società consentono di gestire le centrali con un organico interno limitato alle sole funzioni ritenute vitali per un controllo ottimale del processo produttivo. In particolare l'esercizio del ciclo produttivo, in ciclo continuo, è affidato a tecnici altamente specializzati, 12 per Malpensa e 6 per Linate, che operano su turni. A questi si affianca un responsabile dei sevizi tecnici che coordina tutte le attività collaterali affidate a terzi, come le manutenzioni e i controlli tecnici e, per la sola centrale di Linate, un coordinatore di esercizio. La responsabilità dell'unità operativa è affidata ad un dirigente, con in staff un servizio di segreteria, che opera in stretto contatto con il consiglio di amministrazione.

Malpensa Energia opera con particolare attenzione alle problematiche di sicurezza dei lavoratori e di tutti coloro che entrano in contatto con gli impianti. In tal senso l'esperienza e la cultura lavorativa ereditata dalle società di appartenenza le consentono di operare sempre con elevati standard di sicurezza. Un altro punto di forza è la capacità di produrre energia con impianti di massima efficienza e con il massimo rispetto dell'ambiente, grazie all'importanza che rivestono l'efficienza degli impianti e il controllo dei consumi. La Centrale di Malpensa 2000 è in esercizio continuativo dal 1998, ed ha sempre garantito la fornitura di caldo e freddo ai sistemi di condizionamento dello scalo passeggeri e, più recentemente, alla nuova area di Cargo City ed agli hangar. La centrale di Linate ha iniziato il proprio esercizio alla fine del 2007.

La produzione elettrica ha contribuito ad evitare eventuali black-out per fuori servizio delle linee della rete nazionale, possibili specie durante i temporali estivi, ed ha prodotto un’ottima redditività per gli azionisti SEA , proprietaria degli impianti. I risultati positivi ottenuti hanno indotto la società ad investire nel potenziamento della Centrale di Malpensa per poter alimentare anche le nuove infrastrutture aeroportuali in costruzione. La Centrale, infatti, oggi riscalda e raffresca circa 3.000.000 di m3 di edifici dell’aeroporto, che, con la realizzazione dei previsti ampliamenti, arriveranno nel 2010 a circa 5.000.000 m3.

 

Situazione degli impianti allo 01/01/2012

Aeroporto di Malpensa

L’impianto ha una potenza installata pari a 68 MW elettrici e 62 MW termici. Peraltro, la ritardata crescita dell’aerostazione rispetto alle previsioni di SEA, genera un surplus pari a 40 MW elettrici e 30 MW termici. L’esubero elettrico viene ceduto da SEA Energia al mercato, mentre l’esubero termico non trova collocazione.

Aeroporto di Linate

L’impianto ha una potenza installata pari a 24 MW elettrici e 18 MW termici più due caldaie di implementazione calore per ulteriori 60 MW termici. L’energia termica viene ceduta alla SEA Aeroporto Linate e A2A  teleriscaldamento Quartieri Milano.